ORESTE ALBERTINI – Il pittore del silenzio

L’ amministrazione comunale di Cadegliano Viconago e la galleria d’ arte Ottonovecento di Laveno Mombello ha organizzano dal  26 settembre al 1 novembre 2015 una mostra di pittura di Oreste Albertini (1887-1953). La mostra avrà luogo presso la sede del comune di Cadegliano Viconago via provinciale, 19, con l’ osservanza dei seguenti orari martedi-venerdi 15.00-19.00, sabato-domenica-festivi 10.00-19.00. L’ inaugurazione si terrà sabato 26 settembre alle ore 17.00.

Oreste Albertini nasce in provincia di Pavia ed in tenerissima età si trasferisce in provincia di Varese per lavorare come decoratore. Si stabilisce sulle sponde del Ceresio dapprima a Cadegliano Viconago e poi, sino alla morte, a Besano. Inizia a dipingere seguendo le orme di Segantini e dei pittori divisionisti e si dedica completamente alla pittura in età non giovanissima, avendo superato i trent’ anni.

Saranno esposti circa 50 dipinti, la maggior parte provenienti da collezione private. Le opere esposte abbracciano tutta la vita artistica del maestro Albertini, dai primi anni venti fino alla fine degli anni quaranta.

Luoghi prediletti della pittura di Albertini sono il lago Ceresio e le Dolomiti, sono tutti paesaggi dove la luce è il protagonista assoluto.

È presente in mostra un catalogo delle opere esposte, il cui ricavato verrà destinato in beneficienza.

Galleria d’ arte Ottonovecento

Stretto-di-Lavena,-anni-30-olio-su-tavola,-35x45-cm_web Lago-di-Viconago,anni-20,--olio-su-tavola,-25x30-cm_web Baite-a-Macugnaga,-1922,-olio-su-tavola,-45x70-cm,-firmato-in-basso_web Aguille-Noir-de-Peuterey,-anni-30-Courmayeur,-olio-su-tela,-40x50-cm_web